I cookie aiutano a fornire servizi di qualità. Navigando su questo sito accetti il loro utilizzo.     Informazioni

Notiziario

PARTECIPATO INCONTRO CON LA CITTADINANZA
Data pubblicazione : 21-05-2012

I nostri primi 2 anni di Amministrazione

Si è svolto sabato 19 u.s. nei locali del salone della Scuola media G. D’Antona, di Via Pasquale Stramandinoli, l’incontro tra il Sindaco e l’Amministrazione Comunale, con i cittadini al fine di tirare le somme di questi primi due anni di attività amministrativa. L’incontro iniziato alle 18,30 ha visto l’ampio salone ospitante  letteralmente gremito dai cittadini dei quali molti non sono riusciti a trovare posto a sedere ma sono rimasti lo stesso ad assistere all’evento. Il Sindaco, prima di iniziare il resoconto , ha ribadito che l’incontro non avrebbe dovuto  costituire un monologo ed ha quindi invitato i cittadini a proporre le loro osservazioni sull’operato di questo scorcio di mandato. Dopo questa premessa, il primo cittadino ha voluto evidenziare i risultati amministrativi partendo da quello più recente ma sicuramente  il più significativo poiché ha costituito per anni il vero punto debole a cui appigliarsi: la gestione  economico - finanziaria. Ebbene, il Sindaco, ha comunicato come il Consiglio Comunale, nella giornata di venerdì 18, avesse approvato il Conto della Gestione dell’anno 2011, in genere definito Conto Consuntivo, che ha evidenziato un avanzo di amministrazione reale, superiore ai 100.000 euro. La notizia è esaltante per un comune come il nostro dove, negli anni scorsi non si riuscivano a fare interventi nemmeno di gestione ordinaria a causa della carenza di fondi. Ebbene, quest’ Amministrazione comunale in soli due esercizi contabili, è riuscita a far quadrare i conti razionalizzando le spese ed aumentando le entrate anche con l’ausilio di un lavoro certosino di recupero dei residui mutui risalenti anche ad alcuni decenni addietro. Con questo risultato il Comune esce dalla definizione di Ente Strutturalmente deficitario che tanti problemi aveva generato negli anni e si avvia a proseguire nella via della crescita nonostante  la crisi economica che sta attanagliando l’economia nazionale, sta limitando in maniera esasperata gli interventi Statali a favore dei piccoli comuni. Dopo questo brillante risultato, il Sindaco ha cominciato ad elencare le opere pubbliche realizzate distinte tra quelle di Acquaro centro e quelle delle due frazioni Piani e Limpidi, sottolineando che tali riferimenti erano limitate ad opere già realizzate o già appaltate e rinunciando quindi ad elencare le opere programmate ma non ancora eseguite. Si è parlato pertanto di cose concrete e non di progetti poiché se si doveva discutere anche di quelli in cantiere, la serata non sarebbe bastata ad elencarli tutti. Tornando alle opere svolte, il Sindaco ha iniziato con la frazione Limpidi enunciando i lavori sulla rete elettrica rimessa a nuovo, sulla rete idrica, sulla viabilità interna e sulla sistemazione di alcune criticità che gli e ultimi eventi alluvionali avevano determinato. Passando poi ai risultati conseguiti nella frazione Piani, si è soffermato accuratamente sull’enorme e dispendioso lavoro  realizzato nella viabilità che rappresenta il punto maggiore di criticità della popolosa frazione a causa di un territorio molto ampio e lasciato per  troppi anni in stato di degrado ed abbandono. Oltre alla viabilità molti interventi sono stati effettuati nella realizzazione di nuove condotte idriche in zone sprovviste come ad es. nella zona Cerasara dove sono in fase di realizzazione i lavori di costruzione di una nuova rete idrica di distribuzione  fino ad oggi totalmente assente. Grossi investimenti ( circa 130000 euro ), sono stati effettuati nell’edilizia scolastica della frazione per ridare funzionalità ad un’opera realizzata negli anni novanta e già quasi inutilizzabile. Senza soffermarci analiticamente sugli interventi realizzati che costituiranno oggetto di una pubblicazione successiva su questo stesso sito, il Sindaco ha parlato infine dei lavori effettuati ad Acquaro centro, lavori che hanno toccato tutti i settori in cui si svolge la vita della nostra comunità a partire dall’abbellimento di Piazza Marconi con la definitiva sistemazione del monumento ai caduti che, precedentemente collocato in posizione defilata, ha finalmente assunto  una posizione centrale e di riferimento nel contesto architettonico della Piazza principale del paese. Altri lavori hanno riguardato la sistemazione del parco giochi reso fruibile non solo a bambini e ragazzi ma anche ai loro genitori; è stata creata in Piazza Marconi una nuova fontana, sono stati effettuati diversi interventi sugli edifici scolastici sia dal punto di vista della sicurezza, sia da quello del risparmio energetico con l’installazione di pannelli fotovoltaici in tutte le strutture scolastiche presenti nel nostro territorio. Molti altri sono gli interventi descritti dal Sindaco ma quello che sicuramente è il più apprezzato dalla gente e quello che tutti ci invidiano, è stato l’intervento sulla qualità dell’acqua potabile che ha visto l’ Amministrazione  Comunale, già dopo soli due mesi dall’insediamento, disdire il contratto con la Sorical, società di cui si sta parlando tantissimo in questi giorni per lo scandalo in merito all’inquinamento delle acque da essa erogata, contratto peraltro molto oneroso per le casse comunali, e dimostrando come una corretta gestione della cosa pubblica può portare qualità dei servizi offerti e  grande risparmio anche in termini economici. L’ultima parte dell’incontro il Sindaco l’ha dedicata a riferire come pur lavorando alacremente per il bene collettivo, si devono a volte registrare tentativi di ostacolare l’attività amministrativa da parte di soggetti che, coperti dall’anonimato cercano di rallentare una macchina che sta operando a pieno regime e che lo continuerà a fare, forte di un consenso di 1287 cittadini. A tarda sera l’incontro si è concluso con la promessa che ad esso molti altri ne faranno seguito.

 

indietro

ROTTAMAZIONE CARTELLE TRIBUTI COMUNALI

 

 

SCADENZA TERMINI PER ADERIRE ALLA DEFINIZIONE AGEVOLATA: 14 GIUGNO 2017

 

 

 

Regolamento Rottamazione

 

Modello di richiesta

Albo pretorio online


albo online

FatturaPA

fatturazione

Trasparenza

amministrazione trasparente

SUAP ACQUARO

suap

Calcolo IMU

Calcolo IMU

Cambio di residenza online

residenza

San Rocco Patrono

san rocco

RSS di - ANSA.it

Notizie non disponibili

LINEA AMICA P.A.

am

Banca Dati Leggi Italiane

normattiva

Comune di Acquaro

P.IVA 00313680795

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.312 secondi
Powered by Asmenet Calabria